CEON - Centro Operativo Neoplasie Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata


Cenni Storici

Dal 1975: i primi anni di attività del gruppo

Consapevoli dell'importanza di un approccio multidisciplinare integrato, fin dal 1975 abbiamo iniziato a Verona una collaborazione che ha portato alla formazione di un gruppo cooperativo comprendente inizialmente la attuale Chirurgia A, gli Istituti di Anatomia Patologica e di Radiologia dell’Ospedale Policlinico, la Radioterapia e gli Oncologi Medici che, a quell’epoca, operavano presso l’Istituto di Patologia Speciale Medica.

Abbiamo cominciato questa attività di gruppo organizzando riunioni periodiche durante le quali, grazie alla discussione dei problemi locali e dei dati della letteratura, abbiamo ottenuto il duplice scopo di definire protocolli di diagnosi e di trattamento comuni e di acquisire quelle metodologie di lavoro collaborativo che hanno costituito la base sia per l'espansione del Gruppo stesso sia per la creazione di modelli organizzativi più efficienti e produttivi.

Il Gruppo, infatti, negli anni successivi si è ampliato fino a comprendere al suo interno tutte le Unità Operative, sia dell’Ospedale Maggiore sia del Policlinico, che sono coinvolte nelle attività di prevenzione, diagnosi, trattamento chirurgico, medico, radioterapico, psicologico e fisioterapico delle pazienti con carcinoma mammario.

Per ogni Unità Operativa il Dirigente ha designato uno o più referenti che rappresentano, per competenza professionale, il punto di riferimento esterno ed interno per la patologia neoplastica mammaria.

Con l’aumentare del numero delle strutture partecipanti e dei casi che venivano trattati è emersa la necessità di una archiviazione di dati centralizzata, tale da consentire anche una verifica del lavoro svolto.


Dal 1992: il Registro Tumori di Patologia Mammaria

Nel 1991 la Regione Veneto ha istituito un Bando di Ricerca Sanitaria Finalizzata ed il Centro Oncologico Regionale di Verona, forte dell'esperienza positiva che si era andata affermando in quegli anni in ambito senologico grazie all’attività del Gruppo, ha ritenuto opportuno presentare alla Regione un progetto per un Registro Tumori sul Carcinoma Mammario su base ospedaliera. La proposta è stata accettata e, dopo i risultati positivi di uno studio di fattibilità, abbiamo iniziato, con il 1.1.1992, l’attività del Registro Tumori di Patologia Mammaria (RTO).

Il Centro Operativo (CO), presso l’Oncologia Medica dO di Verona, è la sede del Registro Tumori Ospedaliero di Patologia Mammaria (RTO) e quindi il punto di riferimento dei Referenti del Gruppo Senologico Veronese (GSV).

La Responsabile del CO e di conseguenza del RTO e del Gruppo è la Prof.ssa Annamaria Molino, Direttore dell’UO di Oncologia Medica dO dell’AOUI di Verona; con essa collabora una biologa borsista, la d.ssa Elisa Filippi.

Il Registro Tumori di Patologia Mammaria raccoglie tutti i casi con una nuova diagnosi di carcinoma mammario trattati presso i due ospedali dell’AOUI di Verona (Policlinico G. B. Rossi e Ospedale Maggiore), a partire dal 1 Gennaio 1992.

Per ogni paziente vengono registrati i dati anagrafici, i dati anamnestici, i dati relativi al tipo di intervento, all’istologia e alle caratteristiche biologiche del tumore, alla terapia adiuvante e alla radioterapia, nonché al follow-up.

 

 

 

Dal 2000: l’allargamento alle Aziende Sanitarie Territoriali e la nascita delle Linee Guida

Nel 1999 avevamo deciso di programmare una serie di riunioni durante le quali discutere in modo formale le Linee Guida del Gruppo per la Diagnosi ed il Trattamento del Carcinoma Mammario per poi pubblicarle in un opuscolo disponibile a tutti gli operatori. Per questo ambizioso compito abbiamo deciso di chiedere la collaborazione dei colleghi che negli Ospedali dell’Azienda ULSS 20 (San Bonifacio-Soave e Marzana) si interessavano di neoplasie mammarie. Tale collaborazione in realtà già esisteva, anche se saltuaria e non formalizzata, ma ci è sembrato importante incominciare questo lavoro assieme e formalizzare la creazione del Gruppo anche perché nel 1999 era iniziato presso l’Ospedale di Marzana, il programma di Screening dell’Azienda ULSS 20.

Si è così formato il Gruppo Senologico Veronese composto dai referenti e dalle strutture dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona e dell’Azienda ULSS 20.

Nel 2002 le linee guida sono state pubblicate e presentate ai Medici di Medicina Generale durante il Congresso del 2 febbraio 2002; negli anni successivi sono state periodicamente aggiornate: nel 2005 la 2° stesura presentata durante il Congresso del 27 maggio e nel 2008 la 3° edizione presentata al Congresso del 25 ottobre.

Nel 2007 abbiamo deciso di allargare il Gruppo ai colleghi che nell’Azienda ULSS 22 (Ospedali di Bussolengo e Isola della Scala) si interessavano di neoplasie mammarie; oggi quindi il Gruppo Senologico è composto dai referenti dell’AOUI di Verona e dell’ULSS 20 e 22.

 

 

Dal 2006: il riconoscimento del Gruppo

Oltre al Registro anche il Gruppo dopo anni imperterriti di attività ha ottenuto il suo riconoscimento formale con delibera del Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera in data 29 Dicembre 2006 (N. Progr. 1923) e successivamente del Direttore Generale dell’Azienda Territoriale ULSS22 in data 13 Febbraio 2007 (N. Prot. 10138).

La delibera con oggetto l’ATTIVAZIONE DELL’UNITA’ MULTIDISCIPLINARE DIAGNOSTICO-TERAPEUTICA DI SENOLOGIA ESPLETATA DAL GRUPPO COOPERATIVO INTERDISCIPLINARE SUL CARCINOMA MAMMARIO DEL REGISTRO TUMORI DI PATOLOGIA MAMMARIA DI VERONA prevede:

  • il riconoscimento presso l’Azienda Ospedaliera di Verona dell’attività svolta dal Gruppo Senologico Veronese
  • l’attivazione dell’Unità Multidisciplinare Diagnostico-Terapeutica di Senologia di cui è afferente il Gruppo Senologico del Registro Tumori di Patologia Mammaria
  • l’affidamento della responsabilità e del coordinamento dell’unità alla Prof.ssa Annamaria Molino

Si fa presente che, date le peculiarità della situazione locale, l’Unità Multidisciplinare Diagnostico-Terapeutica di Senologia non può essere una unità logistica-strutturale, ma piuttosto una unità polifunzionale di aggregazione di moduli interdipartimentale che fa capo al Centro Operativo. Sempre nel corso del 2007, nell’ambito del PROGETTO OSPEDALE DONNA: CERTIFICAZIONE DELLE STRUTTURE SANITARIE E ASSEGNAZIONE DEI BOLLINI ROSA, l’Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna (O.N.Da) ha assegnato all’Azienda ospedaliera di Verona 3 bollini rosa che attestano il livello di “women friendship”, cioè il grado di attenzione posta non solo nei confronti dei campi della medicina dedicati alle patologie femminili, ma anche verso le esigenze  specifiche delle donne ricoverate.

Il progetto è volto a identificare delle realtà clinico-scientifiche fortemente all’avanguardia nel panorama sanitario italiano al fine di facilitare la scelta del luogo di cura da parte delle donne. L’obiettivo di questa iniziativa, è premiare le strutture che già possiedono caratteristiche a misura di donna e incentivare le altre ad adeguarsi nel tempo ai parametri definiti dall’Osservatorio. Fra le motivazioni dell’assegnazione dei 3 bollini rosa c’è l’esistenza dell’Unità Multidisciplinare diagnostico-terapeutica di Senologia, della redazione di Linee guida del carcinoma mammario e dell’opuscolo informativo per le pazienti “Il tumore al seno: informazioni utili alle donne” e del sito web.

 



Notizie e Eventi

ANDOS - Ottobre in Rosa 2014

 

Come ogni anno, il mese di ottobre sarà dedicato alla prevenzione e diagnosi precoce
del tumore al seno. Saremo impegnate, assieme alla nostra Commissione Scientifica, a [...] Leggi tutto-->
01.10.2014 Tutti gli eventi

Il Foglio dell'ANDOS - agosto 2014

Pubblicato il 01.08.2014

 

La direttiva europea: «Curare il tumore al seno solo in centri dedicati».

Entro il 2016 i tutti gli stati membri dovranno essere organizzate le Breast Units, centri specializzati

a 360 gradi [...] Leggi tutto-->


Workshop: BREAST UNITS Veneto & SenoNetwork

Il 7 maggio si terrà il Workshop Breast Units Veneto e SenoNetwork.

L'evento avrà luogo presso l'Auditorium del Palazzo Gran Guardia dalle ore 10.00 [...] Leggi tutto-->

07.05.2014 Tutti gli eventi

Titolo 

Senonetwork Italia e GSV

Pubblicato il 10.01.2014

Senonetwork Italia Onlus nasce dalla collaborazione scientifica tra le più importanti società disciplinari coinvolte nella diagnosi e cura del tumore della mammella, le [...] Leggi tutto-->


Titolo 

10° Convegno in Senologia

Il Gruppo Senologico Veronese (GSV) giunge alla decima edizione del Convegno Annuale in Senologia che si terrà a Verona il 18 marzo 2014.
 
Obiettivo che il gruppo si pone [...] Leggi tutto-->

18.03.2014 Tutti gli eventi

Leggi tutte le Notizie e Eventi »